skip to Main Content
teatro-in-orbita

Il collettivo lunAzione è un collettivo di attori, registi, drammaturghi e tecnici della scena nato a Napoli nel 2013 con finalità di creazione, studio e promozione del teatro, inteso come forma di espressione ad alta funzione sociale.
L’attenzione della compagnia è stata da subito orientata alla portata comunicativa ed empatica dell’atto teatrale: una delle nostre principali finalità coincide con la riflessione critica del pubblico, auspicando una rigenerazione dell’interesse e della coscienza degli spettatori – e in particolare dei giovani, – rispetto all’evento teatrale.
Il nostro lavoro creativo interroga registri e linguaggi vari, individuati nei rispettivi legami con le categorie di classico e tradizione, per poi farli reagire alla contemporaneità mediante gli strumenti del comico, del paradosso, dell’assurdo.
Guardiamo con entusiasmo alle diversità culturali, in quanto opportunità di conoscenza e crescita: aspiriamo alla creazione di una rete di relazioni di respiro internazionale. In tal senso conduciamo collaborazioni e scambi con altre realtà professionali nell’ambito del teatro e dell’arte in genere, che consentano la ricezione e la sperimentazione di proposte, soluzioni e istanze di varia origine.

Obiettivi ulteriori del nostro percorso sono nell’affermazione della cultura della legalità e nella sostenibilità ambientale delle nostre attività.
Promuoviamo infine il nostro lavoro attraverso la partecipazione a manifestazioni ed eventi culturali, proponendo inoltre occasioni di studio intorno al teatro, a scopo formativo e di ricerca.

Il collettivo lunAzione si struttura su tre fronti:

  • il progetto Teatro a Scuola, con cui realizza spettacoli per gli istituti scolastici di ogni ordine e grado;
  • il progetto Teatro Ovunque, consistente nella realizzazione di spettacoli site-specific collocati in spazi di rilievo culturale e turistico non prettamente teatrali.

La compagnia ha ad oggi collaborato con vari enti italiani ed europei (Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Fondazione Campania dei Festival, Parco Archeologico di Ercolano e Parco Archeologico dei Campi Flegrei, Forum Universale delle Culture di Napoli e Campania, Comune di Napoli, Regione Campania, Università degli Studi di Napoli Federico II, Fondazione IDIS Città della Scienza, Scabec Spa, Residui Teatro – Spagna, Sistem ve jenerasyon dernegi – Turchia, Teatr Brama – Polonia, Tortilla association – Francia) ed è attiva nell’organizzazione di Youth Exchange dell’Erasmus+ Program.

IL NOSTRO CURRICULUM

SCARICA QUI/DOWNLOAD HERE -> ItalianoEnglish

COSA FACCIAMO

SPETTACOLI
TEATRO A SCUOLA
TEATRO OVUNQUE

IL COLLETTIVO

Martina Di Leva

  • Presidente
  • Attrice e formatrice teatrale, organizzatrice e management teatrale

Nata a Napoli il 5 novembre 1988, è laureata in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali, è docente certificata di Improvvisazione teatrale e specializzata in Management teatrale.
Nel mondo del teatro da quando aveva 15 anni,  comincia direttamente sul palco con le commedie scarpettiane e di Eduardo poi, diretta da Lucio Ciotola.
Studia recitazione presso il Laboratorio Teatrale Permanente del Teatro Elicantropo, diretta da Carlo Cerciello, tecnica e dizione con Roberto Azzurro, drammaturgia con Massimo Maraviglia, clownerie con Gaston Troiano, canto con Paolo Coletta.

Entra nel mondo dell’improvvisazione nel 2008, studiando con improvvisatori nazionali e internazionali. È tra i fondatori della scuola di Improvvisazione Teatrale Coffee Brecht.
Si avvicina al mondo della radio tramite le web-radio e conduce diversi programmi radiofonici per Radio Siani. Si avvicina anche al doppiaggio con Teo Bellia. 
Continua la sua formazione in ambito teatrale con personalità del calibro di Emma Dante, Familie Flöz, Mimmo Borrelli, Guido Nardin (Slava’s Snowshow), Vladimir Olhsansky, Marina Confalone. Studia inoltre Commedia dell’arte con Eugenio Allegri e Fabio Mangolini.
Specializzata nel site-specific, realizza insieme alle associazioni del territorio flegreo spettacoli nati in funzione dei Luoghi. Conduce diversi laboratori teatrali nelle scuole per ragazzi di diverse fasce d’età.

Eduardo Di Pietro

  • Vice-presidente
  • Attore, regista e drammaturgo

Nato a Napoli il 18 luglio 1985, si è formato come attore, regista, drammaturgo e prosegue il suo percorso di studio.
Laureato al corso di laurea triennale in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II e in Discipline Etno-antropologiche presso il corso di laurea magistrale dell’Università La Sapienza di Roma, ha frequentato il laboratorio permanente di formazione dell’attore StudioTeatro diretto da Lucio Colle e Umberto Serra dal 2005 al 2007 e il Laboratorio Teatrale Permanente del Teatro Elicantropo diretto da Carlo Cerciello (insegnanti Carlo Cerciello, Roberto Azzurro, Paolo Coletta, Massimo Maraviglia, Gaston Troiano) dal 2009 al 2012. 

Studia altresì con Manlio Santanelli e nel 2012 segue un ciclo di incontri-lezione sulla regia diretto da Carlo Cerciello. Ha frequentato inoltre stage diretti da Anna Redi, Melissa Lhoman, Raffaele Di Florio, Chiara Claudi, Antonello Cossia, Salvatore Cantalupo, Paolo Mazzarelli e Lino Musella, Salvatore Gatto, Davide Iodice, Michele Monetta, Lina Salvatore, Scimone e Sframeli.

In ambito internazionale ha studiato con Michael Vogel dei Familie Flöz (approfondendo teoricamente e praticamente la maschera espressiva), Luis Ibar (Cartaphilus Teatro – Messico), Miguel Rubio (compagnia Yuyachkani – Perù), Jarosław Fret e Simona Sala (Grotowski Institute e Teatr ZAR – Polonia), Keiin Yoshimura (Giappone).
Nel 2018 rientra nel progetto di teatro e carcere “Per Aspera ad Astra” a cura di Armando Punzo (Compagnia della Fortezza), Stefano Tè (Teatro dei Venti), Ivana Trettel (Opera Liquida). Frequenta inoltre il Master avanzato in Teatro, pedagogia e didattica presso l’Università Suor Orsola Benincasa, coordinato da Francesco Saponaro e Nadia Carlomagno.
Il Colloquio, progetto che ha ideato e diretto, vince il Premio Scenario Periferie 2019.

Giulia Esposito

  • Segreteria
  • Cantante, attrice, esperta in comunicazione e organizzazione teatrale

Nata a Napoli il 25 aprile 1986, è laureata al corso di laurea specialistica in Forme e tecniche dello spettacolo presso l’Università La Sapienza di Roma con un lavoro di tesi su teatro e carcere, e in particolare sull’attività di Armando Punzo e della Compagnia della Fortezza presso il carcere di Volterra.
All’età di quindici anni inizia a studiare canto con Antonio Sinagra e Gabriella de Carlo.
Nel 2006 frequenta un corso di formazione per fonico, speaker e programmatore musicale con Roberto Barone di Radio Capri.
Si laurea al corso di laurea triennale in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II con una tesi sul teatro di Annibale Ruccello.

Nel triennio 2009- 2012 frequenta il Laboratorio Teatrale Permanente del Teatro Elicantropo diretto da Carlo Cerciello, con i maestri Cerciello, Roberto Azzurro, Paolo Coletta, Massimo Maraviglia, Gaston Troiano, frequentando stage con Anna Redi, Melissa Lhoman, Raffaele Di Florio, Chiara Claudi, Antonello Cossia, Salvatore Cantalupo, Paolo Mazzarelli e Lino Musella.
È tra i fondatori del giornale di teatro Quarta Parete (www.quartaparetepress.it) ed è specializzata in “Giornalismo e Comunicazione Multimediale” e in Organizzazione delle istituzioni teatrali.

Cecilia Lupoli

  • Tesoriere
  • Attrice

Nata a Napoli il 6 marzo 1991, è laureanda in Lingue, lettere e culture comparate all’Università Orientale di Napoli.
Dagli otto ai sedici anni segue un percorso di studi nell’ambito della danza classica, moderna e contemporanea al LabArt Dance Theater Center diretta da Marco Auggiero e Claudia Sales.
Nel triennio 2008- 2011 frequenta il Laboratorio Teatrale Permanente del Teatro Elicantropo diretto da Carlo Cerciello, con i maestri Cerciello, Roberto Azzurro, Paolo Coletta, Massimo Maraviglia, Gaston Troiano, frequentando stage con Anna Redi, Melissa Lhoman, Raffaele Di Florio, Chiara Claudi, Natalie Garraud, Jean Jacques Lemetre, Orlando Cinque, Mimmo Borrelli.
Nell’anno accademico 2011/2012 frequenta il “IV anno di specializzazione per attori” diretto da Cerciello e frequenta un corso di doppiaggio con il doppiatore, dialoghista e direttore del doppiaggio italiano Renato Cortesi.

Lavora su Shakespeare con Michele Schiano di Cola prendendo parte al progetto Sogno in una notte di mezza estate in collaborazione con il Napoli Teatro Festival Italia e Teatro Kismet.
Segue il Corso di recitazione cinematografica “Tecnica Chubbuck” presso l’HT Studio De Santis di Roma diretto da Patrizia De Santis.

Gennaro Monforte

  • Web master
  • Autore, regista e attore

Nato a Napoli il 18 ottobre 1984, è laureato in Ingegneria dell’automazione.
Studia recitazione dal 2006 al 2009 presso il laboratorio teatrale del Teatro Totò, diretto da Gaetano Liguori, con i maestri Mario Ercole, Annamaria Ackermann e Liguori stesso. Presso lo stesso laboratorio segue lezioni di canto con Erica Di Martino, danza con Imma Mauriello ed Ettore Squillace, recitazione cinematografica con Gennaro Silvestro.
Nel 2009 partecipa ad uno stage sull’interpretazione con Marina Confalone.
Dal 2009 al 2012 frequenta il Laboratorio Teatrale Permanente del Teatro Elicantropo, diretto da Carlo Cerciello, con i maestri Cerciello, Roberto Azzurro, Paolo Coletta, Massimo Maraviglia, Gaston Troiano, frequentando stage con Anna Redi, Melissa Lohman, Raffaele Di Florio, Chiara Claudi, Paolo Mazzarelli e Lino Musella.

Nel 2014 partecipa allo scambio teatrale internazionale Una Historia Por Contar lavorando con attori francesi, spagnoli, rumeni.
Nel 2016 partecipa allo stage “Il potere dell’attore” di Patrizia De Santis, sul metodo recitativo Ivana Chubbuck e al KINO 2016 producendo diversi corti come attore, autore e regista.

Back To Top